............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

lunedì 1 dicembre 2014

Canzoni tristi


Sarà l'effetto di due mesi  di diluvio, di non sole, di fango, di panico e anche di intossicazione..ma mi vengono post strani in questi ultimi tempi. Metereopatica so di esserlo da sempre con tutte le conseguenze, ma questi cambiamenti di umore così repentini e ravvicinati era molto che non li provavo. Passo da un post gossiparo, a uno serioso, da uno professionale o simil tale, ad uno informativo e poi cado nella tristezza e nella malinconia. Si, troviamo delle scusanti abbastanza logiche , perchè non vedere il sole da tempo non è affatto normale e non aiuta l'ottimismo. Non credete? Ma il mio stupore è arrivato leggendo che le canzoni tristi e anche deprimenti regolano il nostro stato d'animo e suscitano creatività. In poche parole , per essere artisti con la A maiuscola, più si è depressi ,meglio è. In effetti , non è sbagliato, perchè le migliori produzioni musicali, se ci pensiamo bene, sono state scritte in momenti di crisi, o transitori, o di insoddisfazione o di abbandono. La nostra anima è più fragile, si mette volentieri a nudo ed il gioco è fatto. Per chi si preoccupasse , eviti di farlo, perchè più si ascolta musica deprimente, più facciamo del bene a noi e alla nostra salute e non lo dico io, sia ben chiaro, ma fior fiore di ricercatori.
Non conosco le vostre reazioni quando siete tristi, ma per quanto mi riguarda se qualcuno dovesse ascoltare la musica che scelgo in certi momenti, troverei la polizia in casa o al massimo i pompieri , per paura di una reazione estrema...e non esagero! Per me è la classica valvola di sfogo , la mia colonna sonora dell'inquietudine! Non cerco qualcuno che mi inviti all'applauso o altro e guardate che non sono una depressa e mi piace ridere.....Desidero Leonard Cohen , i Buckley, Rufus Wainwright, la Piaf e al colmo della misura, musica classica a palla , preferibilmente Rachmaninoff...insomma un po' tutti i nostri signori delle lacrime.
Se c'è qualcuno che si comporta come me, alzi la mano e si tranquillizzi , non siamo masochisti , anzi ci facciamo del bene. Lo dicono anche i più quotati giornali scientifici, uno fra tanti il " Plos One"che ci spiega alla perfezione che le canzoni tristi oltre a darci un certo tipo di consolazione , quelle più atroci aiutano a regolare il nostro stato d'animo negativo e le nostre stesse emozioni.La  fantasia si libera e reagisce in modo positivo, la creatività ci permette di affrontare e superare la tristezza che proviamo. Per finire e per non vedervi fuggire da questo blog , la musica triste è il rimedio migliore per superare momenti di crisi e ottenere vantaggi mentali e creativi. Quindi , non avendo io stabilito quanto ho scritto sopra, ritengo di avere un alibi ora.E se qualcuno mi consiglierà in certi momenti di crisi nera di smetterla con questi strappalacrime , posso sempre rispondere di essere in procinto di elaborare e di creare. Metodo molto diplomatico per lasciarvi in pace e se non bastasse , ricorrete al classico" Non capite"!
Io vi consiglio un brano da me scelto e me ne prendo la completa responsabilità . Voce e musica , niente da dire , sono divini, ma non arrivate per piacere a gesti estremi, declino ogni responsabilità!!!!!

90 commenti:

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

Nella ti capisco...
Ascolto anch'io musica triste in quei momenti....
UN FORTE ABBRACCIO!

Mareva ha detto...

Credo che, tutto sommato, faccia bene accompagnare certi momenti con la musica triste. Bisogna viverli e spurgarli i sentimenti.

Nella Crosiglia ha detto...

E poi, sono curiosa scusami MARCOGRANDEARBITROGIORGIO...come ti ritrovi?
Un bacio e buona cena adorabile amico mio!

Nella Crosiglia ha detto...

Sono d'accordo MAREVA,lasciare libero il nostro animo di sfogarsi al meglio o come più ci piace, è un ottima terapia...
Un bacio serale!

NERO_CATRAME ha detto...

la cosa più triste non sono le canzoni e' che nei miei momenti di tristezza canticchio, cosicchè aiuta a rilassare me e a aumenta i possibili traslochi o, all'eccesso, i possibili suicidi dei vicini :).

Un bacio Nella

Andreina ha detto...

anche le canzoni tristi a volte sono belle indipendentemente dallo stato d'animo

Ale ha detto...

Nella cara, sto passando un momento strano anch'io, sarà tutta questa pioggia....non so. Le canzoni tristi possono servire per uno sfogo...
Ti abbraccio con affetto.

Luca Lorenzon ha detto...

Beh, dai, è un po' riduttivo etichettare Cohen, Wainwright & co. come autori o interpreti (Allelujah li accomuna tutti) di "canzoni tristi".
Io che ascolto Lolli avrei dovuto ammazzarmi da tempo, allora! :D Mentre invece quelle canzoni sono belle anche per le storie che raccontano o per godere della loro struttura musicale e dei testi elevati, non solo per autocompiacimento momentaneo.
E poi uno può scrivere canzoni dai contenuti atroci anche con una melodia allegra... Vecchia Balera di Endrigo, Girotondo di De André, tante di Brassens...

Andrea Pizzato ha detto...

ahha avevo paura di essere l'unico masochista :)) però se mi dici che aiuta a tirarsi sù allora continuo ad ascoltarla :D buona serata, ciao Andrea

silvia de angelis ha detto...

Ogni genere di musica, che scegliamo si accompagna al nsotro stato d'animo....
Sempre bello leggerti, un bacione, cara amica, silvia

Annamaria ha detto...

Sì, cara NELLA, se è possibile, la tristezza va attraversata e la musica è sempre un'ottima terapia di accompagnamento.
Qui tu ne hai scelta una a dir poco superlativa, come del resto tutta la scena del film.
E' vero, ciascuno ha le sue valvole di sfogo. A volte però ci sono brani che ti toccano talmente a fondo che....hai quasi paura di sentirli perchè non sai mai a quali profondità ti condurranno.
Uno di questi per me è il secondo movimento "Poco adagio cantabile" del Quartetto per archi in Do maggiore op.76 n.3 di Haydn, sì proprio il famoso Kaiserquartett quello che poi è diventato l'Inno nazionale tedesco!
Ma se lo ascolti in originale, ha un tono tutt'altro che marziale o vivace. E' un delicatissimo tema con variazioni che - soprattutto verso la fine - va facendosi sempre più dolce e sommesso, sempre più articolato e sottile tanto da trafiggerti l'anima.
E' un brano di cui ci s'innamora, ma può essere anche devastante...
Per questo devo ascoltarlo sempre con cautela, anche se poi il suo effetto è cartartico!
Un bacione, carissima amica, e grazie!!!

decoriciclo ha detto...

A me, in quei momenti lì, non c'è niente e nessuno che mi faccia piangere come Battisti, che adoro. =)
Dani

S. ha detto...

si lo,faccio, e se riescono a farmi piangere ancora meglio,
dopo mi sento liberata, dal magone, lo faccio anche con i films
ciao Nella

Tomaso ha detto...

Cara nella, bisogna dare spazio non solo alle cose belle e allegre, ma ricordarsi che ce pure la tristezza.
Grazie di questo bellissimo post cara amica.
Tomaso

lory ha detto...

ciao Nella, ti auguro una serena settimana e mi raccomando...al bando al malinconia!!!!! un abbraccio grande Lory

Romualdo ha detto...

Ciao Nella, le grandi opere, musicali e non, nascono nei momenti difficili, creare in allegria risulta più complicato, diversa la questione che tu poni, nel mio caso sono i momenti felici che mi portano a desiderare non tanto la tristezza quanto la malinconia, e mi lascio cullare dalla musica che verrebbe definita "triste".
Al contrario nei momenti no i brani che preferisco sono più "scatenanti" voglio musica che mi faccia reagire e uscire al più presto da una situazione, che se coltivata, rischia di imprigionarmi.
Resta il fatto che indipendentemente dallo stato d'animo o dalla diversa reazione di ognuno di noi, la musica è veramente una fantastica terapia con la quale si affrontano con più decisione le inevitabili difficoltà quotidiane.
Un abbraccio, Romualdo.

Santa S ha detto...

Una piacevole scoperta... e visto che recitiamo la nostra commedia, abbiamo bisogno di una colonna sonora che accompagni gli atti della piece. La scena cambia molto al variare della musica!
-----<@

Patalice ha detto...

...le canzoni tristi sono perfette per ricordare e vivere determinati momenti, fanno parte delle colonne sonore della vita, e ben venga che così sia!

Enrico zio ha detto...

Manca solo che per tirar su il morale ti metta ad ascoltare "Ogni volta" cantata da Vasco Rossi.
Se io sono solo e depresso, al limite ascolto un disco samba e faccio il trenino col cane:-)
Allegria!!!!
Brutta bestia la malinconia.
Ti abbraccio
enrico

MikiMoz ha detto...

Nella, non posso che mandarti un fortissimo abbraccio.
La musica è bella sempre, comunque, ed è sempre funzionale a farci stare meglio: anche quella triste.

Moz-

franco battaglia ha detto...

Alzo la mano Nella, la alzo anch'io... ;) un bacio

Mariella ha detto...

Ciao Nellina cara. In questi giorni sono poco collegata pure io, per motivi personali. Dal telefonino purtroppo non sono in grado di vedere e ascoltare cosa hai postato. Posso solo dirti che quando sono di cattivo umore, spazio moltissimo. E posso variare tanto da sembrare piu' stramba del solito. Passo dai RHCP a Chet Baker, per intenderci. Per approdare Infine sul mio adorato Beethoven. Un abbraccio circolare :-)

Annalisa Guarelli ha detto...

Cara Nella, come ti capisco! Però io evito di far combaciare la mia tristezza con il genere musicale. Cerco piuttosto brani energetici e magari stupidi. Altro discorso era la tristezza dovuta a storie d'amore travagliate: lì davo il massimo e mi crogiolavo nel dolore tra Baglioni e Battisti...

mr.Hyde ha detto...

che film, Philadelphia: vorrei rivederlo ma non oso, proprio perchè mi mette addosso tanta tristezza..
E' così, cara Nella, la mia tendenza è quella di evitare ciò che mi rattrista, non ci riesco.C'è già tutto un mondo fuori che lo fa.Penso che comunque la reazione sia soggettiva e che su molte persone la canzone triste abbia un effetto "terapeutico".
Cambiando discorso, ho seguito dai mesi passati fino ad oggi seguendo con attenzione e dispiacere le vicende in Liguria e di Genova.Non sarò polemico perchè OCCORRE INTERVENIRE MASSICCIAMENTE per bonificare e mettere in sicurezza il territorio.Occorrono tanti soldi, lavoro e tempo ma bisogna iniziare!! ti auguro comunque che questo andazzo finisca e che il sole torni a visitarti, perchè è davvero fondamentale.Con il sole che ci scalda riusciamo meglio a sorridere. Bacioni.

Nella Crosiglia ha detto...

ahahaah....NEROCATRAME mio, con certi vicini che io ho , aiutasse qualche motivo canticchiato a far esplodere l'idea di qualche passo estremo , non ne sarei per nulla rattristata!!!!
Cattiva? No, reale...
Bacio super!

Cecilia Corona ha detto...

hai descritto molto bene quello che si prova e, tranquilla non sei l'unica, alzo la mano anch'io!
P.S: le mie Playlist fanno venire i brividi a chi mi sta vicino :))

Nella Crosiglia ha detto...

Giusto ANDREINA , e il persistere della cosa , che spesso sgomenta un po', ma poi si rientra più o meno nella norma, ammesso che questa esista..
Un abbraccio stranamente oggi non piovoso....

Nella Crosiglia ha detto...

LUCA caro avessi fatto un elenco di tutte le canzoni che io ascolto in momenti particolari , sarebbe stato altamente noioso e allora riduciamo a qualche nome che non rappresenta senza dubbio , l'apice della desolazione...Voleva essere solo un piccolo esempio di canzoni non propriamente felici, tanto per entrare nel tema,non una trattazione dei pezzi tristi... Chissà per qualcuno" Le tagliatelle di nonna Pina" ti dà adito anche a tagliarti le vene, la cosa è molto riduttiva e personale , non trovi?
Non ricordo se tu sei iscritto al mio blog, dopo tanta pioggia la segatura si espande..ma mi farebbe molto piacere , discutere con te è stimolante... Un abbraccio e buona giornata!

WannabeF ha detto...

Buckley e tè bollente migliorano qualsiasi giornata :)

Nella Crosiglia ha detto...

ANDREA caro, non son io che lo dico, ho solo letto questa notizia e ti posso garantire che lo davano come un antidoto alla depressione, per una salute fisica e mentale migliore...
Ho solo riportato il tutto....
Bacio mio caro amico!

Nella Crosiglia ha detto...

SILVIA cara, è molto vero, ma spesso a me capita anche di fare esattamente l'inverso...Strani meccanismi della psiche...
Bacio speciale Silvietta d'oro!

Nella Crosiglia ha detto...

ANNAMARIA bella, amica del cuore, io trovo che tutte le marce militari tedesche abbiamo un sottofondo ritmico di una dolcezza e malinconia devastante...Un sentimento di nostalgia per la patria e la terra lontana, per l'affetto e l'amore, basta riascoltare la colonna sonora del grandioso film "Vincitori e Vinti"
Lo ricordi?
Una meraviglia...
Grazie per il bellissimo commento , vado a devastarmi con la tua musica..oggi non piove, siamo quasi salvi!
Abbraccio stritolante!

Nella Crosiglia ha detto...

Giustissimo ANDREINA mia, non è che il tipo di canzone spesso possa condizionare il tuo umore , anzi, a volte è proprio il contrario..
Questo per quanto mi riguarda..
Bacio!

Nella Crosiglia ha detto...

Battisti , caro tenero amico mio, DECORICICLO cara, Dani adorabile , come ti capisco...
Quando lo ascolto unisco il suo ricordo con la bellezza della sua musica...
Ti stringo forte amica mia...

Nella Crosiglia ha detto...

S. ..e siamo in due e penso anche molti di più, almeno lo spero..si chiama forte sensibilità, non credi?
Un bacio lieve, dolce amica mia...

Nella Crosiglia ha detto...

Ma grazie delle tue parole sempre gentili caro TOMASO..
Le variabili del nostro umore vanno a pari passo con le variazioni musicali...
Ti stringo forte amico mio!

Nella Crosiglia ha detto...

LORY bella, la malinconia ormai pervade sempre le mie giornate, ma a volte si allontana un attimo e rido volentieri...corsi e ricorsi della vita, ma devo essere sincera, questo è un periodo durissimo per me...
Bacio speciale!

Alessia Lattementa ha detto...

Che piacevole scoperta il tuo blog! Di solito ascolto musica in modo periodico quasi abitudinario, ad esempio a fine autunno (ora) ascolto Sinatra quando prendo l'autubus per tornare a casa, è buio, la città è illuminata, spesso sotto la pioggia, e l'atmosfera malinconica è perfetta.. magari non è triste, ma mi piace molto!

Nella Crosiglia ha detto...

ALE bella, mi spiace per il tuo periodo strano, con il mio ormai siamo un tutt'uno, cerco di superare certi momenti di empasse e la musica mi aiuta sempre moltissimo...comprese voi s'intende...
Ti stringo forte e vedrai che il sorriso arriva presto!

Nella Crosiglia ha detto...

ROMUALDO caro, quanta saggezza come sempre in te...giuste considerazioni..
Io agisco così a tratti spesso mi lascio trasportare dalla musica più tenera nei momenti di reazione e nelle crisi più nere cerco di reagire con musiche assordanti. Ma hai ragione , la vita è fatta di alti e bassi...la difficoltà è quando questi bassi sono un po' troppo profondi.
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

SANTA S. amica mia..la musica che ci piaccia o meno ci accompagna , certo per chi ha il piacere di ascoltarla ,in tutto il nostro percorso di vita.
Poi sta anche a noi gestirla come meglio vogliamo, l'importante che sia una cura efficace.
Bacio amica mia...

Nella Crosiglia ha detto...

Si, PATALICE, la musica in genere traccia un percorso della nostra vita, triste o lieto che sia e ben venga questa personale colonna sonora...
Un abbraccio nuvoloso...

Nella Crosiglia ha detto...

ENRICO caro, devo imparare a fare il trenino con i miei due cani, chissà che non sia un rimedio irresistibile per tutte le paturnie che mi assalgono spesso..
Ottimo consiglio, sono un po' preoccupata per il cane anziano con l'artrosi, dici che ce la farà?
Un bacio enorme....

Nella Crosiglia ha detto...

Bravo MOZZINO, il mio amico sempre presente , sempre disponibile e gentile..
La musica ci serve in qualunque momento, punto e fine della trasmissione..
Che dici è giusto così?!
Ti strapazzo un po' insieme allo zio Piero.....

Nella Crosiglia ha detto...

Possiamo fare la "ola" FRANCO mio..ne sono sicura, anche se qualcuno può tentare di nascondersi...
Bacio fortemente ricambiato!!!!

Nella Crosiglia ha detto...

MARIELLINA, la mia adorabile followers e amica ....
Fondalmentalmente sono uguale a te, ma spesso tendo a cadere nel tragico , facendomi male , senza entrare nel masochismo e poi , subito dopo, arrivo alla più sfrenata variante musicale..
Dipende.La mente umana è alquanto diversificata...
Ti stringo forte ...

Nella Crosiglia ha detto...

ANNALISA bella , io sono particolarmente discontinua...Spesso reagisco come te ,e il più delle volte mi butto nel baratro più nero, facendomi male...
Per il momento sono viva, poi si vedrà!!!!
Bacio bella amica mia...

Nella Crosiglia ha detto...

Giusto adorabile MRHYDE..io questo sole non lo ricordo..e per far andare un po'meglio la mia regione , bisognerebbe fare una depurazione generale su chi la amministra e sulle persone mafiose che rimpinzano i portafogli dei suddetti signori....
Tornando alla musica , è giusto quello che dici, ma a volte la nostra mente ci porta a crogiolarci nel dolore per vedere se riusciamo proprio a toccare il fondo..
Ci sono quasi, però sono viva!
Bacissimo...

Nella Crosiglia ha detto...

CECILIA dolce siamo in tanti a camminare con le mani alzate, se abbiamo il coraggio di ammetterlo...
Potremmo fare una marcia dimostrativa, non so con quali risultati, ma ora va di moda....
Bacio lieve amica mia...

Nella Crosiglia ha detto...

WANNA cara , il the è verde va bene lo stesso? perchè con la mia intossicazione , i miei pasti sono solo quello...aggiungerò più Buckley..
Stepitosa amica mia....Abbraccio nuvoloso, tanto per cambiare...

Nella Crosiglia ha detto...

Come sono contenta che tu abbia apprezzato il mio blog dolce LATTEMENTA...
Mi hai fatto il regalino di una tua gradita iscrizione?
Spero tanto di si, dai che un pochino lo merito, tra un 'allerta, un'intossicazione corposa e le mie paturnie...
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Evviva evviva, LATTEMENTA...non avevo ancora controllato il blog..mi hai salvato in corner..da quest'altra giornata per ora grigia,ma minacciosa...
Ti adoro , grazie , vado a salvare il tuo blog nel roll preferiti!

Maruzza ha detto...

Per combattere i momenti tristi ho creato una personale playlist per tirarmi su di morale:una specie di antidoto musicale :)

Maurizio C ha detto...

Ovviamente ognuno ha il suo modo di reagire ai sentimenti che prova, alcuni hanno reazioni diametralmente opposte (e quindi, provando dolore cercano cose che li distraggano o li rendano felici) altri invece assolutamente in linea con quello che provano dentro.
La tua è una reazione più che normale, e comune, un perfetto esempio di catarsi greca secondo me: cerchi quasi una purificazione dell'anima, e lo fai vivendo a pieno e fino in fondo il sentimento, anche negativo in questo caso, che provi. Ecco perchè ascolti canzoni "tristi" in linea col tuo stato d'animo del momento.
Tutto comprensibilissimo, l'importante è che non piova per sempre però, poi sicuramente interiorizzare anche profondamente non è mai sbagliato, e sintomo di grande sensibilità ed interiorità spiccata ;)

Un abbraccio! :)

Cettina G. ha detto...

Cara Nella ,fai al contrario ,se sei triste ascolta musica gioiosa e balla davanti allo specchio, vedrai un'altra NELLA.
Un affettuosissimo bacio

minerva ha detto...

Ciao!
ricambio la visita con tantissimo piacere, anche perché sono più o meno una musicofila, e quindi il tuo blog lo apprezzo.
Non sei l'unica che si dà alla musica, in fase di tristezza, davvero.
Io mi deprimo in compagnia di Joan Baez, degli Eagles, di Neil Young e di Mia Martini. Ma Joan Baez l'ascolto praticamente sempre, sia quando sono depressa sia quando sono in modalità grillo saltellante, perciò non so...
Philadelphia è fantastico, come film, concordo, anche se il giorno in cui lo rivedrò affogherò, di nuovo, in un mare di lacrime come quando il prof di scienze delle medie, parland dell'aids, ce lo fece vedere.
Baci
Minerva


Gianna Ferri ha detto...

"Tristezza...per favore va via...tanto tu in casa mia...etc"

Sì, condivido Nellina.

Ivano Landi ha detto...

Alcune delle mie canzoni preferite sono tristi: i capolavori di Luigi Tenco, Leo Ferré, Sergio Endrigo...
Ciaooo Nellaaa!!!
P.S. Stamane qua a Firenze c'era il sole (e anche una decina di giorni fa c'è stato) ;D

Nella Crosiglia ha detto...

MARUZZA , ma come sei organizzata...
Io invece vado di pancia, dipende dal momento e dall'intensità delle "paturnie"..
Bacio serale amica mia!

Nella Crosiglia ha detto...

Bella la mia MINERVA ,trattare di musica sia nella danza che nei concerti è il mio lavoro mia cara, anche se ora , sono a ritmo ridotto per questioni di salute e di "strappi"!!!!
Sarei tanto felice tu ti unissi al blog, davvero, felice e onorata...
Un bacio grande!

Nella Crosiglia ha detto...

MAURIZIETTO , credimi sono altalenante nelle mie reazioni interiori, in termine di bassa...posso saltellare tra un Damine Rice ( che non è il sintomo dell'allegria )a Jovanotti, dipende dal momento e anche spesso per la serie " facciamoci del male"!
Bacio nuvoloso.....

Nella Crosiglia ha detto...

Lo provo CETTINA mia..la danza poi, anche se per ragioni di rotture varie , la pratico sempre facendo coreografie per gli altri e mi dà sempre gioia anche se devo insegnare la morte del cigno( per esempio...)
Poi spesso , bastano invece due note per interiorizzare maggiormente le mie lacerazioni..
Non ho una regola, adorabile amica..
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Bella la mia GIANNINA ..in puro stile Vanoni..la ricordo bene questa canzone,
quasi quasi la riascolto..chissà..hai visto mai?
Baciottone, delizia!

Nella Crosiglia ha detto...

Ma santa pace IVANO, solo da noi abbiamo la nuvola fantozziana...
Sembrava che questa mattina dovesse spuntare un pallido filo di sole e poi più nulla, grigiore, nuvoloni, qualche goccia..ma dopo tutto quello che abbiamo subito,va bene così..
Spesso le canzoni più tristi mi danno una strana sensazione di beneficio, facendomi uscire dal mondo che mi circonda e che sinceramente mi piace poco!
Ti stringo forte

Jessica Giusti ha detto...

Questo tempo a me deprime molto >.< Andare al lavoro con la pioggia, uscire da lavoro con la pioggia, addormentarsi con la pioggia, svegliarsi con la pioggia.... ma oggi per fortuna c'era il sole *__* un sole che purtroppo avrà vita breve perché già giovedì ci sarà diluvio ( di nuovo :( ) Eh si, anche io quando sono triste musiche deprimenti ( e film) a go-go!!! Che poi quando si è tristi la creatività migliora, quello è vero!! Nei miei momenti depressivi se prendo apis, foglio in mano e musica tristissima mi vengono fuori disegni che a cose normali non escono O.o
A presto!!! :)

Nella Crosiglia ha detto...

JESSICA cara, ognuno reagisce alla sua maniera ed è giusto così..
Per me non è solo , credimi , una questione di pioggia..anche se questa ha veramente rotto tutti gli schemi possibili del buon'umore, ma una questione di mood spesso lacerante, poi rido..insomma come il tempo...Sento le nuvole di De Andrè e mi ci ritrovo..
Mi farebbe tanto piacere un ricambio di iscrizione , scusa se te lo chiedo ancora..
Grazie e un bacio serale nuvoloso ....

Jessica Giusti ha detto...

Nessun problema ^_^ Al tuo blog già mi ci ero iscritta... cioè io mi sono unità tempo fa tramite il google friend connect (sono segnata come creationyume ) Ci sono altri modi per iscriversi? Scusami ma con il computer e la tecnologia sono un'imbranata!!

Nella Crosiglia ha detto...

Mia cara non preoccuparti , siamo in due e la compagnia è grande come imbranature..
Andrò a controllare meglio, è il giornale che me l'ha segnalato..io di solito ricordo abbastanza gli avatar e certamente le persone, ma non posso ricordare tutti gli iscritti ..
Non preoccuparti..
Ti voglio bene ugualmente , comunque sia!
Un bacio e grazie.
Se proprio vuoi prova ad unirti al sito in alto cliccando, se ti appare sei già iscritta...tutto è risolto..ancora grazie!

Jessica Giusti ha detto...

eheh!! Allora se non sono l'unica mi consolo ^_^
Non ho idea, iscritta sono iscritta, anche perché nella home blogger mi vengono tutte le notifiche del tuo blog ^_^
Ma non ho idea dei pastrocchi che ho combinato, a seconda del browser che utilizzo non appaio... boh!! Comunque ho un'immagine blu con dei petali viola.
Buona serata!! :)

Fortunata nella sfortuna ha detto...

Che poi sfido chiunque ad ascoltare musica non in sintonia con il proprio umore. Almeno io non ci riesco proprio! Mi snerverebbe fino ad impazzire...
Dolcissima notte, Nella!

Etain ha detto...

Nella :) ohhhh bè sono emotivamente instabile davvero una scheggia impazzita, credo di essere una delle poche che piange ridendo, il difficile rimane non farsi venire il singhiozzo mentre lo stò facendo, le canzoni tristi come i film si sono un'esplosione di creatività in effetti, e mi somigli davvero, quindi nessun gesto estremo lol solo estremamente sincero :) un abbraccio fortissimo e ti voglio bene Etain

Glò ha detto...

Io ti cito un mio must, nella tristezza ascoltatissimo:
Joy Division - Love Will Tear Us Apart

Promossi anche Cohen, i Buckely, aggiungo Depeche Mode, Baustelle, Coltrane... XD

Per ciascuna fase che viviamo, occorre ascoltare musica che sia in sintonia con il nostro umore: troverei distruttivo in periodo triste spararmi gli AC/DC :P Ma forse a qualcuno potrebbero giovare, chissà!
Un abbraccio Nella e a presto ^_^

Nella Crosiglia ha detto...

Mia cara JESSICA , non ho ancora controllato, ma io non posso farlo, quindi, sempre se hai voglia, clicca"unisciti al sito" dove appaiono tutti i followers e guarda se ti chiedono l'email google e una password. Se è così non sei iscritta , se invece ti arriva un messaggio con su scritto sei già in questo sito..sei a posto..
Un bacione adorabile..
Appena posso intanto io cerco il fiore blu!!!
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

FORTUNATA mia, sai che spesso a me accade...se sono in bassa pressione( quasi sempre) , perchè se questa si alza rido sempre...l'unica cosa che mi dà una scossa è lo zio Bruce , canzoni tristi o allegre che siano...
Bacione per la prima volta in due mesi con il sole , ma dal pomeriggio si ricomincia...

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao ETAIN mia, altro che emotivamente instabile, spesso una scheggia impazzita e dipende dal momento , non ho proprio continuità nelle mie scelte musicali, anche se spesso cerco di farmi veramente del male , straziandomi con melodie devastanti...
Ti stringo forte...

Nella Crosiglia ha detto...

Sai GLO' che io spesso sono dissociata e lo faccio?
Indipendentemente dall'umore sono in contrasto esatto con il mio mood...
mentre altre volte voglio toccare il fondo con melodie devastanti..
Un abbraccio forte forte con un po' di sole..Miracolo!

MikiMoz ha detto...

Strapazzami come e quando vuoi, e con Piero è meglio perché sarà uno strapazzo ROCK^^

Moz-

Nella Crosiglia ha detto...

ahahahah...MOZZINO mio, appena posso ti vengo a trovare ..
Scusami se latito un po' , ma oltre i disastri delle allerte , anche l'intossicasione...Terrrrribile!!!!!
Bacione strapazzoso!

adablog14 ha detto...

Ciao Nella...un commento cosi' come il tuo non l'avevo mai ricevuto...grazie e ancora grazie...mi sono iscritta nel tuo blog e ti seguiro' con tantissimo piacere...il film l'ho visto e rivisto...e' meraviglioso...a presto Ada

La lanterna dei sogni ha detto...

Musica catartica si potrebbe anche definire.
La musica è tutta bella e spesso aiuta davvero a sopportare meglio certi stati d'animo.

Un caro saluto!

Misantrophia ha detto...

Io ascolto canzoni tristi mentre mi asciugo i capelli. Mi sembra che siano un pò meno tristi in quel momento. Non so perché.
Comunque questa malinconia é data dallo schifo di tempo! Lo so bene.
In ogni caso ti abbraccio forte.

Nella Crosiglia ha detto...

Ma quanto sei gentile ADA mia,non ho detto nulla di strano solo la pura verità...
Sono tanto felice di averti con me e ho già salvato il tuo blog tra i preferiti!
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Si, LANTERNINA mia, spesso ci aiuta o se anche ci rattrista e fa affiorare i ricordi , è sempre meraviglioso averla come compagna!
Un bacio serale!

Nella Crosiglia ha detto...

Bella mia dolce sorellina , MISANTROPHIA...
Si il tempo aiuta molto a cambiare il nostro umore, ma nel mio caso c'è ben altro...
Asciugare i capelli con la musica triste e mentri li lavi?
Con quella allegra?
Sei unica adorabile .....
Un bacio speciale!

Dream Teller ha detto...

Ciao Nella! Grazie mille per essere passata da me! Mi ha fatto tanto piacere!
I sentimenti del momento ci spingono verso note che assomigliamo alla nostra anima (quella del momento).
Anche per me è così.. è un prolungamento delle nostre sensazioni!
Bellissimo post!
Buona serata e a presto... Dream Teller ^^

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao DREAM TELLER cara , è stato un piacere passare dal tuo blog e iscrivermi..
Spero tanto tu mi faccia contenta e tu voglia ricambiare la mia iscrizione, così ho la possibilità di non perderti facilmente...
Spesso in certi momenti le note assomigliano alla nostra anima e al nostro mood momentaneo, molte volte sono nettamente contrastanti..dipende!
Un abbraccio piovoso, amica mia!

Vivy ha detto...

Mi spiace tantissimo per questo periodo difficile che stai avendo, e sì, io penso che c'entri molto il fatto di non vedere il sole. Noi abbiamo bisogno della luce per stare bene, e il sole ti scalda il cuore oltre a darti nuova energia, spero e prego tu possa rivederlo presto e nel frattempo, prego che ti illumini la calda Luce del Signore e ti riempia il cuore di positività e speranza :)
Un grandissimo abbraccione!

Nella Crosiglia ha detto...

VIVY cara, non vedo il sole da molto tempo, ma il brutto è che lo non lo vedo anche quando c'è...o lo vedo a sprazzi..
Periodo molto difficile questo, lo è sempre stato purtroppo da pochi anni a questa parte..
Ti stringo forte!

Elenora Braglia ha detto...

anche se è alle prime arti è molto bravo!!
http://www.huffingtonpost.it/2014/03/13/tiziano-motti-europarlamentare-la-verita-video_n_4956684.html

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie ELENA molto bravo, già me lo avete proposto...
Perchè non vi unite anche al mio blog?
Non sarebbe un'ideuccia malvagia no? Che ne pensi?

prova

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.